Valigia perfetta o intelligente, impresa impossibile? Assolutamente no!

Ci stiamo organizzando per un viaggio di lavoro, una settimana di vacanza o un semplice week end e, la prima cosa da fare, conosciuta la meta, è preparare le valigie. I viaggi sono piccoli eventi e ognuno ha il proprio metodo, ma non tutti sono efficaci. Il vero problema è riuscire a far entrare tutto in un solo bagaglio.

Valigia perfetta o intelligente, impresa impossibile? Assolutamente no!Qualunque sia la destinazione o la tipologia di viaggio ci sentiamo di darvi due consigli base fondamentali: fate una lista e scegliete il tipo di valigia, possibilmente rigida e leggera! Questi primi passi vi aiuteranno molto.

Altra dritta: prima di cominciare a preparare la valigia, mettete i vestiti, la biancheria, gli accessori e quant’altro dovrete portare con voi, sul letto: controllate, con lista alla mano, che ci sia tutto e poi cominciate a riempirla.

Un’altra furbizia è quella di portare con sé abiti facili da abbinare e scegliere due o al massimo tre colori.  In questo modo potrete sfoggiare più volte combinazioni diverse senza dover portare un gran numero di vestiti.

Alcuni, i più organizzati, in viaggi che superano i 4/5 giorni, dividono in buste singole trasparenti i cambi (calze, slip, camicia, t-shirt) in modo che, giorno dopo giorno, il sacchetto della biancheria usata venga posto in fondo alla valigia e i cambi restanti puliti rimangano sopra. Questo metodo permette di mantenere il bagaglio in ordine soprattutto quando il viaggio è itinerante e non abbiamo voglia di fare e disfare le valigie in ogni tappa. Noi lo usiamo per tutti i tipi di viaggio e per qualsiasi durata… Provate per credere!

ALe scarpe in valigiadesso tocchiamo un tasto dolente per le donne: gioia e delizia… le scarpe! Prendono sempre tanto spazio e pesano tantissimo; scegliere tra le molte di paia di scarpe quale portare e quali lasciare a casa è un’impresa davvero difficile! Ma dobbiamo farlo, quindi per essere pronte ad ogni evenienza portatene con voi tre paia, di modelli diversi. Non dimenticate che dentro le scarpe potete infilare le calze, o piccole trousse porta oggetti. Questo gesto vi farà risparmiare spazio.

Affrontiamo ora la tipologia di viaggio

Viaggiate per lavoro?Viaggiate spesso per lavoro? Sicuramente dovrete optare per una 48 ore o un trolley, gli spazi ridotti vi aiuteranno a non portare con voi oggetti superflui. Quindi ripassate mentalmente la vostra agenda e fate il conto a quanti incontri, riunioni e cene dovrete partecipare; questo vi aiuterà a capire di quanti cambi avrete bisogno. Quindi passate alla stesura della lista con gli outfit che indosserete e i relativi accessori, ciò vi aiuterà ad evitare di caricare il bagaglio con indumenti che finirete per non indossare.

Il vostro viaggio è una vacanza di qualche giorno in una città d’arte o una capitale europea? Va da sé che la diffusione delle compagnie aeree low cost ci “costringono” a viaggiare leggeri, abbiamo imparato l’importanza delle dimensioni e del peso della valigia ma soprattutto della praticità del bagaglio a mano. Low cost e viaggiare leggeroQuindi per questa occasione, portate un abbigliamento casual e aggiungete un tubino nero per le donne e una giacca per l’uomo in caso di un vento o un momento importante e più formale. A questi non dimenticate di aggiungere un impermeabile leggero da borsa e un mini-ombrello ma soprattutto scarpe comode!

Se la vostra meta è il mare, vi consigliamo di portare tanti costumi, un abbigliamento leggero e fresco per il giorno, senza dimenticare qualche mise elegante per le serate, ricco di colori e fantasie, una trousse piena di creme di protezione ed idratanti, una borsa da mare, occhiali da sole, un cappello (fa sempre chic!), ciabattine gioiello per la spiaggia e sandali tacco 12 per festeggiare le calde sere estive.

Uno zaino da riempire per il viaggioTutt’altro discorso è un week end in montagna! Qui è d’obbligo un abbigliamento casual e pratico. Banditi scarpe con tacco per le donne e mocassini di pelle spazzolata per gli uomini. Quindi sbizzarritevi con maglioni, t-shirt, giacche a vento o giacchini, a seconda della stagione, e uno zaino da riempire per le vostre escursioni con oggetti e abbigliamento che possano far comodo come un’impermeabile leggero e pieghevole, una borraccia, un cappello e tutto il necessario adatto ad un clima che può cambiare da un momento all’altro, come spesso avviene in alta montagna.

Per concludere, che sia per lavoro, per un week end romantico o un viaggio di vacanza, per una valigia perfetta l’importante è metterci dentro lo spirito d’avventura, la leggerezza del viaggio e la voglia di scoperta. Allora si che la vostra valigia sarà pronta! Buon Viaggio.