Oprah Winfrey

Una delle donne più amate d’America, celebre conduttrice televisiva, autrice Tv, attrice statunitense e imprenditrice di nota fama, Oprah Winfrey è tornata alla ribalta mondiale con l’intervista ai duchi di Sussex che ha scatenato uno tsunami intorno alla Famiglia Reale Inglese. Oprah Winfrey e l'intervista ai duchi di SussexNoi vogliamo raccontarvi un po’ della sua storia, del suo successo e delle sue lotte sociali, che l’hanno resa una delle donne più potenti e ricche del mondo e a cui tantissimi giornali hanno dedicato centinaia di copertine.

Oprah è conosciuta in tutta l’America e in gran parte del mondo. Piace ed è apprezzata per la sua onestà, la sua forza e la sua capacità di parlare in modo trasparente e schietto. Questa è una dote che porta con sé sin da bambina quando a soli tre anni, crescendo in assoluta miseria, frequenta la Kosciusko Baptist Church e inizia a parlare in pubblico. Tutti i presenti alle funzioni religiose l’applaudono: malgrado la giovanissima età sa farsi ascoltare, è ipnotica e carismatica. Una volta adolescente, comincia a girare le chiese di Nashville recitando le opere di James Weldon Johnson, scrittore e poeta, pioniere delle lotte dei diritti civili degli afroamericani, lotta, che Oprah sposa e che diventerà un suo cavallo di battaglia per tutta la vita.

Il colore violaLa sua però, è una vita difficile fatta di povertà, abusi e violenze di cui si libererà alla vigilia dei suoi 18 anni quando il padre (che si era separato molti anni prima dalla madre) si prenderà cura di lei, la rimanderà a scuola e pretenderà da lei il massimo, sia negli studi che nella vita. Ed è proprio sotto questa spinta del padre e dietro la sua passione del parlare in pubblico, che in questo periodo inizia a svolgere qualche lavoretto presso una radio locale. Qualche anno dopo diventerà la speaker del telegiornale di un canale tv. Ma il successo arriva nel 1985 quando un network televisivo le affida la conduzione di un talk tutto suo, chiamato “The Oprah Winfrey Show”. Allo stesso tempo, il regista Steven Spielberg la nota e la vuole nel ruolo di Sofia nel film “Il Colore Viola” che le fa ottenere la prima delle due Nomination all’Oscar.

Oprah Winfrey e ObamaIl suo show viene frequentato da molte star di Hollywood, cantanti, politici, scrittori e personaggi della finanza e dello show business, ciò la rende una delle donne più influenti d’America e, quando nel 1993 intervista Michael Jackson, il successo esplode: quella intervista verrà vista da oltre 100 milioni di spettatori, il quarto evento più visto nella storia della televisione americana. Quel successo le verrà riconosciuto non solo dalla gente comune ma da uomini di potere, che le affideranno le proprie strategie di comunicazione per il loro personale successo. Così, dopo Bill Clinton, Barak Obama la sceglie come primo consulente strategico per la sua campagna elettorale, strategia che lo porterà ad essere eletto in qualità di primo Presidente afroamericano degli Stati Uniti d’America.

Ma Oprah, malgrado l’enorme successo, non smette mai di stare vicino ai meno fortunati e in seguito ad una promessa fatta anni prima a Nelson Mandela, in Sudafrica fonda, con uno stanziamento personale di 40 milioni di dollari, la Oprah Winfrey Leadership Academy for Girls, un collegio per giovani donne orfane o vittime di traumi e abusi. Inoltre, negli Stati Uniti istituisce “The Angel Network” un’associazione a favore dell’assistenza ai poveri. Il suo sforzo filantropico, che svolge con dedizione e fede, è grandissimo e nel 2013 il Presidente Barak Obama le riconosce tale impegno assegnandole il più alto onore civile della Nazione: la Presidential Medal Freedom.

Oprah Winfrey e la copertina di ForbesOprah è la prima donna afroamericana più ricca al mondo: la rivista Forbes l’ha inserita nella classifica dei 20 miliardari più potenti e la seconda donna più influente, dopo la Regina Elisabetta II. Nel 2011, sempre Forbes, pubblica l’Entertainment’s Highest Earning Women, stilando la classifica delle donne che hanno guadagnato di più nell’ultimo anno: la Winfrey si aggiudica il primo posto con 290 milioni di dollari.

Una donna poliedrica, coraggiosa nelle sue scelte politiche, ha sempre espresso e dato sostegno al partito democratico americano. Professionalmente, dopo 25 anni, ha chiuso il suo show per dedicarsi alla nascita di un nuovo canale televisivo e dedica un po’ del suo tempo anche…al suo nuovo guardaroba! Si avete letto bene! Oprah ha una passione smisurata per la moda: i suoi look non sono affatto classici e sobri, indossa abiti fascianti dai colori accesi come il rosso, l’arancio, il viola e il verde. Un look che solo una donna di grande temperamento e carisma può indossare. Ma il suo colore preferito rimane comunque il nero che adopera negli accessori, mischiandolo con tonalità più accese. Altra particolarità e vezzo di Oprah è quello di scegliere i vestiti che le piacciono in serie, nello stesso modello variando solo la tonalità di colore. Altra curiosità sono le borse, si dice che possegga la più vasta collezione al mondo di Birkin e di Kelly, anche quelle in edizioni limitate.

Vive a Montecito, in California, in una lussuosissima e immensa villa di 22.000.000 mq., circondata da un giardino di oltre 283.280 mq, tenuta che condivide con lo storico fidanzato Stedman Graham.

La Winfrey ha trascorso la sua vita pubblica tra il piccolo schermo e il cinema, passando con grande facilità dal ruolo di attrice a produttrice cinematografica e, con grande trasversalità, dall’editoria, creando riviste e canali televisivi, alla scrittura. Una donna sempre al passo con i tempi, che usa i social media con moderazione; sembra che abbia un solo profilo Instagram, molto seguito, ma che lei segua solo un account, quello della sua casa editrice!

Insomma, una persona che ha conquistato tutto ciò che ha, con fatica passione lavoro e dedizione e che continua a dare agli altri più bisognosi, ai meno abbienti, sostegno e solidarietà. Una donna che ha sicuramente più dato, che ricevuto dagli altri, e che da quei primi discorsi alla Kosciusko Baptist Church, ne ha fatta tanta di strada. Oggi è un esempio, un modello da seguire e un’ispirazione per milioni di donne in tutto il mondo.

Vi lasciamo con una sua frase che ama ripetere:

Un sacco di persone vogliono salire sulla limousine con te, ma ciò che tu vuoi è qualcuno che voglia prendere l’autobus con te, quando la limousine si guasta!