Regina Elisaetta d'Inghilterra, Sa Maestà

Chi di noi non si è mai interessato almeno una volta nella vita ad un evento legato alla Regina d’Inghilterra? Chi, navigando tra i social, non ha sorriso leggendo qualche meme che la riguardava? Lilibet (nomignolo usato dai familiari per chiamare Elisabetta II) è, in base ad un’indagine svolta negli USA, al 1° posto nella classifica delle persone più famose al mondo.

Oggi, Sua Maestà Elisabetta II compie 95 anni ed è l’unica persona al mondo che festeggia cinque compleanni all’anno. Quest’anno non sappiamo ancora se questa tradizione della Casa Britannica verrà rispettata dal momento che il 9 aprile è scomparso il suo adorato marito. Il protocollo vuole che dopo i funerali la Regina debba rispettare 30 giorni di lutto, sicuramente in cuor suo non ci sarà voglia di festeggiare ma noi, desideriamo comunque celebrare il suo importante genetliaco raccontandovi qualche curiosità legata al suo lungo regno, al suo lunghissimo matrimonio con il Principe Filippo, alla sua vita pubblica e privata.

L'incoronazione di Elisabetta IIElizabeth Alexandra Mary fu incoronata Elizabeth II il 2 giugno 1953, un anno dopo la sua salita al trono; è la sovrana più longeva al mondo ed ha regnato più a lungo nella storia della Gran Bretagna. Non è solo Regina del Regno Unito ma anche di Canada, Australia, Nuova Zelanda e di altri 12 Stati del Commonwealth. Proprio per questo, è l’unica persona al mondo a festeggiare il compleanno più volte in pochi mesi. Infatti, il 21 aprile spegne le candeline in forma privata, nel mese di giugno si svolgono i festeggiamenti ufficiali a Londra (per editto e tradizione di Enrico VIII) con la tradizionale Parata, mentre il primo lunedì di giugno viene celebrato in Nuova Zelanda, il secondo lunedì in Australia ed entro il 24 maggio in Canada in occasione del Victoria Day. Quest’anno i cannoni di Green Park dovrebbero tornare a sparare (dopo l’unica sosta nella storia del 2020 causa Coronavirus) i consueti colpi che sottolineano la sua nuova età.

Ma sono davvero tante le curiosità e le piccole abitudini legate alla famiglia Windsor e al Regno di Sua Maestà.

Per esempio, la Regina non ha il passaporto. A differenza degli altri membri reali, lei può viaggiare senza, in quanto tutti i documenti inglesi sono emessi a suo nome. Lo stesso vale per la patente di guida.

Filippo ed Elisabetta e i viaggi in aereoÈ stato calcolato che la Regina, nei suoi 68 anni di Regno, ha viaggiato in aereo per circa l’equivalente di 42 viaggi intorno al mondo.

Dalla sua incoronazione in media ha visitato due Paesi l’anno e lo Stato che ha l’ha più ospitata è il Canada per ben 25 volte. In Spagna invece è andata una sola volta. L’Italia, con cinque visite all’attivo, è una delle sue mete preferite, soprattutto per i viaggi personali. Il viaggio che però le ha cambiato la vita è stato quello in Kenya, quando arrivò da giovane principessa e tornò nel Regno Unito Regina, in quanto durante il suo soggiorno suo padre, Re Giorgio VI, morì. Solitamente ama viaggiare su un jet privato per le lunghe distanze ma non disdegna il treno che prende insieme ad alcuni membri del suo entourage.

Elisabetta e Filippo sposiElisabetta II è il sovrano dei record; è stata sposata per 72 anni con il Principe Filippo Mountbatten, di cui era anche parente tramite la Regina Vittoria, e la loro è stata una lunghissima storia d’amore. Dal 1960, per suo ordine, i discendenti di Elisabetta e Filippo possono portare il cognome personale Mountbatten-Windsor, fino ad allora solo Windsor. L’abito da sposa di Lilibet fu pagato da lei stessa con i coupon dei fondi del Governo britannico data la crisi post-bellica. Pochi sanno che, per aiutare la sua patria, Elisabetta appena 18enne imparò il mestiere di meccanico e, in tale ruolo, due anni dopo contribuì allo sforzo bellico della Seconda Guerra Mondiale.

Arrivando ai giorni nostri, possiamo affermare che the QUEEN, è anche il sovrano che per primo inviò una mail nel 1976 e in questo ultimo periodo, contraddistinto dalla pandemia, per restare vicino ai suoi familiari e ai conoscenti ha imparato ad usare Face Time per videochiamare i suoi adorati nipoti e bisnipoti.

Un’altra curiosità è legata alla vita quotidiana di Elisabetta II. Non tutti sanno che la Regina ama alcuni prodotti specifici per il benessere e la propria cura e alcuni cibi che predilige più di altri e ai quali non rinuncia mai. Le aziende, le attività commerciali o di servizio che forniscono la Corona Inglese godono dell’onorificenza Royal Warrant. Attraverso questo elenco si possono carpire i gusti della sovrana in fatto di cibo, benessere, design, etc.

La Regina Elisabetta e il cioccolatoUna grande passione di Elisabetta II è il cioccolato fondente di cui non riesce farne a meno e se ne concede qualche quadratino dopo ogni singolo pasto. Così come non riesce a rinunciare al suo Twinings English Breakfast, con latte e senza zucchero a colazione, e al suo Champagne ai pasti. Un Gordons’ gin, un Pimm’s o un Bracardi sono gli unici superalcolici che gradisce.

Sappiamo anche che la Regina è molto attenta ai dettagli per la cura della sua persona ed è per questo che ha commissionato, ad una nota casa di beauty, una tonalità di rossetto appositamente studiato per lei, che si intonasse perfettamente alla sua carnagione; usa il sapone Bronnley ed è una fan dei prodotti a marchio Clarins.

Ma quali sono le sue abitudini alimentari? Forse il segreto della sua longevità sta nell’essere molto frugale, consuma quattro pasti leggeri al giorno e con porzioni ridotte. A colazione, come abbiamo già detto, non rinuncia mai al suo tè accompagnato da qualche biscotto e una tazza di cereali; a pranzo le opzioni sono semplici: pesce alla griglia con spinaci o zucchine oppure una insalata di pollo sempre alla griglia. Invece il tè pomeridiano è per Elisabetta un rito imprescindibile, ovunque si trovi nel mondo. Alle cinque del pomeriggio il tè dovrà essere servito con degli scones (panini dolci) con marmellata e burro e qualche tramezzino farcito con salmone e cetrioli. E a cena? Uno dei suoi piatti preferiti è l’agnello ma anche il salmone e tutta la selvaggina. La cena di famiglia più amata è Friday Fish and Chips. The QUEEN non consuma mai carboidrati come pasta, pane e riso ad eccezione dei pranzi e le cene di gala. A Buckingham Palace, inoltre, è vietato per suo volere, l’uso di aglio e cipolla.

Ma qualche peccato di gola oltre al cioccolato? Certamente! Si concede ogni tanto dei tramezzini di gamberi e il toast Croque Monsieur, con gruviyére sciolta e uova. Ai dolci non sa dire di no!

Ultime due curiosità: la Regina veste sempre di colori pastello e molto chiari perché, tra la folla e in tutte le occasioni pubbliche, deve essere riconoscibile e individuabile per la sicurezza; inoltre, usa la borsa di Launer che porta sempre nello stesso braccio ma che “muove” per mandare dei messaggi al suo staff: “sono stanca; andiamo via… etc.”.

E dopo aver svelato alcuni particolari della vita di Elisabetta II non possiamo che congedarci da lei con un inchino al suono di: “GOD SAVE THE QUEEN”.